Home » Amfetamine


Amfetamine

Amfetamine

Categoria di appartenenza: stimolanti.

Le amfetamine sono “designer drugs”, cioè sostanze stupefacenti ottenute mediante sintesi chimica dalla feniletilamina. Si tratta di potenti stimolanti che agiscono sul sistema nervoso centrale e presentano similarità con la cocaina, dalla quale si differenziano solo per gli effetti molto più prolungati.

Cosa sono le amfetamine

Le amfetamine sono sostanze stimolanti con effetti nocivi sul sistema nervoso. Il loro capostipite è l’amfetamina e fu scoperto nel 1887, quando si decise di utilizzarlo per curare il raffreddore tramite inalazioni; solo nel 1992 si comprese il suo effetto stimolante. Dal nome del suo progenitore deriva quello con cui è stato indicato la classe di molecole qui descritte, simili tra loro per struttura e/o azione farmacologica.

banner banner

A tale categoria sono ascrivibili anche numerosi farmaci usati generalmente come psicostimolanti e/o anoressizzanti: questa tipologia di stimolanti è, infatti, impiegata nello sport per migliorare le prestazioni fisiche, ma anche in ambito dietetico per permettere il dimagrimento, in quanto aumentano il metabolismo e riducono l’appetito. Gli effetti collaterali, ovviamente, non mancano.

Come si assumono

L’assunzione avviene generalmente per via orale, ma può essere compiuta anche per inalazione o endovena. Nel mercato illegale si trovano sotto forma di compresse, pastiglie, soluzioni iniettabili o gocce, ma anche come polvere bianca e cristallina, venduta in piccole bustine di plastica o in carte d’alluminio.

Effetti delle amfetamine

In merito alle amfetamine usate come farmaci, occorre sottolineare quanto gli effetti collaterali possano incidere sulla conduzione della vita quotidiana e sulla salute. Per quanto gli effetti di questi composti siano reversibili e tendano a scomparire dopo qualche ora dall’assunzione, appena svaniti procurano sonno, spossatezza e depressione, ossia l’esatto opposto di quello che si prova inizialmente.

Questi sintomi negativi inducono il soggetto a ricercare una quantità di sostanza sempre maggiore che lo aiutino a stare bene. Il passo verso la dipendenza è breve, si entra infatti in un circolo vizioso che può provocare assuefazione e intossicazione.

Gli effetti collaterali delle amfetamine sono numerosi: allucinazioni visive e acustiche, irritazione, forte dipendenza psicologica, disturbi del sonno, problemi psichici, disorientamento, elevata pressione sanguigna, battito cardiaco accelerato, degenerazione dei neuroni, fino ad arrivare a conseguenze gravissime come angina pectoris, infarto e coma.




Potrebbe anche interessarti

uscire dalla droga
Droga e Alcol: come uscirne

Uscire dalla dipendenza si può. Scopri ora come salvare la vita tua o di una persona che ti sta a cuore!

Dimetiltriptamina (DMT)
Dimetiltriptamina (o DMT)

Categoria di appartenenza: allucinogeni. La dimetiltriptamina, meglio nota con l’acronimo DMT, è una sostanza allucinogena…

Haze
Haze

Categoria di appartenenza: allucinogeni. L’haze è una varietà particolare di Cannabis sativa, ottenuta mediante l’incrocio…